immagine profilo_long_light

Classe 1965, romano di nascita, si laurea alla Facoltà di Architettura di Valle Giulia con una tesi di riqualificazione urbana di piazza Bainsizza, nel quartiere Prati di Roma, che presenta un edificio multifunzionale con galleria commerciale, albergo, abitazioni, uffici e parcheggi.

Nel 1998 inizia la libera professione, in forma associata fino al 2008, operando in vari settori quali la progettazione architettonica ed urbanistica, di Industrial Design e di arredo di interni, partecipando anche a concorsi di architettura e design ottenendo vari riconoscimenti tra i quali: per in progetto della Sarajevo Concert Hall nel 1999 è finalista nel concorso internazionale per giovani architetti, nel 2001 riceve il 3°premio per il progetto del Planetario e Museo della scienza del comune di Cosenza, nel 2002 è premiato per il progetto di unità residenziali modello per grandi edifici a condominio della Yamada Corporation di Tokyo.

Dal 2000, parallelamente alla libera professione, lavora come consulente progettista all’interno di differenti network professionali, occupandosi di studi di fattibilità e ricerche urbanistiche finalizzati alla riqualificazione urbana, al recupero del patrimonio edilizio, fino alle procedure amministrative per l’apertura di nuovi centri commerciali, specializzandosi poi anche sul disegno urbano e sul controllo della progettazione architettonica alla grande scala, architettura del paesaggio, progetti per parchi e poli museali.

Nel 2008 viene fondato lo studio “Carlo Pianosi Architettura” specializzato nella progettazione architettonica e interior design di spazi dedicati al lavoro e all’abitare e nel disegno di prodotti su misura nel campo dell’arredamento e dell’illuminazione che lo hanno portato a realizzare, per committenti privati, numerosi interventi quali showroom, residenze, uffici e spazi espositivi tra i quali: uffici White&Case di Roma in piazza Barberini, showroom Assa Abloy per la Almoajil Holding a Jeddah, Arabia Saudita.

Iniziando a lavorare all’estero nel settore luxury dell’arredo su misura e del contract chiavi in mano, lo Studio Pianosi si avvale sempre più della collaborazione di una rete di alte professionalità specializzate (posatori, decoratori, falegnami), e lavora come consulente per la selezione di materiali, rivestimenti e design “Made in Italy” divenendone coordinatore esecutivo per l’export. Dal 2008 parte delle attività di produzione, allestimento e assistenza post vendita dell’arredamento progettato dallo studio sono realizzate con l’azienda artigianale Pentarredo di Roma che vanta tra i suoi clienti importanti brand nel settore del lusso. (www.pentarredo.com)

Dal 2010 lo studio Pianosi è inoltre partner italiano del un network internazionale Archlab.de creato dall’architetto Marcus Kalusche a Desdra, eccellenza europea per la visualizzazione 3d, render foto realistici e film d’animazione di presentazione ai progetti architettonici e di supporto al mercato immobiliare internazionale (www.archlab.de).

Oggi lo studio vuole mantenere e sviluppare sempre più il suo carattere locale e non a caso ha scelto di lavorare nel quartiere di Monti al centro di Roma, in uno spazio di lavoro e creatività condivisa e dal 2014 è parte dell’associazione culturale “Arti e mestieri – Rione De Monti” per la valorizzazione del lavoro manuale e l’artigianato presente nella botteghe del centro storico.  Lo “spazio 28b”, ispirato al concetto di collaborazione professionale tra l’architetto, gli artigiani e i professionisti del settore, è infatti lo spazio, dove le idee e le competenze possono continuamente confrontarsi e crescere.