Ispirato ai colori degli anni ’60,attraverso l’utilizzo alternato del mosaico rosa e nero di Bisazza, è stato possibile marcare il gioco di estrusioni che sembrano condurre in un palcoscenico dalle geometrie tridimensionali.
Il segno rigoroso della vasca di Philippe Starck per Duravit e dei sanitari della linea “Novecento” di Antonio Citterio per Pozzi e Ginori si inseriscono con naturalezza nel sistema di pieni e vuoti creato dall’architetto.
Il bagno è stato fotografato da Anna De Antoniis.

geometrie sito 01b

geometrie sito 02

geometrie 3d 03

geometrie 3d 04

geometrie 3d 05

geometrie 3d 06

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *